«Sardex è linfa nuova per gli affari»

Tra menù deleddiano e piatti della tradizione, il ristorante Gicappa di Oliena di Catia e Grazia Palimodde ha trovato nel Circuito un mercato complementare prezioso per incrementare i clienti e moltiplicare le possibilità di spesa.

Il filo conduttore è la tradizione: ai fornelli e in sala. Catia e Grazia Palimodde, titolari del ristorante Gicappa a Oliena hanno raccolto l’eredità lavorativa dei genitori, ma sono più che imprenditrici; il loro quotidiano lavorativo è una costante opera di cucitura tra passato e presente della famiglia e del territorio. «Proponiamo una cucina con forte vocazione alle tipicità, abbiamo attinto al patrimonio culinario della nostra zona».

La rassegna delle prelibatezze è nutrita e comprende, in rigoroso ordine sparso: pasta fatta a mano, carni in umido, arrosti cotti nel forno a legna. Ma a marcare la differenza, rispetto a tante altre proposte, ci sono due particolarità: un menù che trae ispirazione dai racconti di Grazia Deledda e su prattu de cassa a base di cacciagione, cipolle ed erbe aromatiche e cotto in un piatto di rame all’interno del forno a legna «la ricetta ci è stata regalata tanto tempo fa dal signor Jacobbe Malune e si può provare solo da noi».

Il Gicappa non è solo ristorazione di qualità ma anche pizzeria. Da tre anni nel Circuito «ma eravamo presenti anche prima con la vecchia società», la struttura ha trovato in Sardex un mercato complementare che ha moltiplicato esponenzialmente i contatti e le relazioni consentendo sia di acquisire nuovi clienti, sia di abbattere diverse spese importanti, affrontate in crediti anziché in euro.

Tavoli occupati che significano incassi aggiuntivi, preziosi per sostenere piccoli e grandi investimenti. Nuova linfa per alimentare gli affari e le finanze aziendali e personali.

Qualche numero per dare idea concreta: nell’ultimo anno il ristorante è stato protagonista di oltre 60 transazioni di beni e di servizi con un ritorno tangibile in termini di pubblicità e di possibilità di spesa: «Con i crediti abbiamo acquistato tutta la cartellonistica stradale e anche diversi materiali per la sala come bicchieri e piatti. A livello personale, invece, abbiamo comprato abbigliamento e pagato alcune escursioni oltre ad aver effettuato il cambio delle gomme dell’auto. Sardex alla fine è un ottimo strumento per scambiarsi reciprocamente opportunità».

INSERITO IN:

Tag:

I commenti sono chiusi.

Ultime Recensioni