Marco Serra, cinque supermercati e quaranta addetti: «Sardex è strumento ideale per connettere le imprese»

Cinque punti vendita tra Buddusò, Ozieri e Pattada, l’amministratore del gruppo Essedue spiega in quali modi il Circuito sostiene quotidianamente la sua attività imprenditoriale; un progetto che è stato sposato anche da numerosi dipendenti.

Cinque punti vendita, quaranta addetti e una certezza: il Circuito è un partner importante «ci siamo iscritti qualche anno fa perché abbiamo pensato che Sardex fosse uno strumento in grado di collegare tra loro le imprese sarde». Così Marco Serra, amministratore di Essedue, gruppo con supermercati a Pattada, Ozieri e Buddusò, sintetizza le ragioni che hanno spinto il gruppo ad aderire al progetto Sardex.

Uomo concreto, Serra snocciola numeri eloquenti che dimostrano ben più delle parole l’importanza del Circuito di Credito Commerciale nell’economia delle sue aziende: «Siamo nel settore dal 1995 e abbiamo cinque punti vendita tra Pattada, Ozieri e Buddusò dove lavorano quaranta persone, venti di queste hanno conti personali in crediti. Inizialmente erano appena cinque ma, in poco tempo, le adesioni sono aumentate e attualmente riguardano la metà dei dipendenti. Quest’opportunità è stata per noi molto importante».

Nel Circuito dal 2013, in quattro anni il gruppo ha trovato nel network importanti occasioni per aumentare i propri affari e anche nuove opportunità per allargare la base dei clienti e trovare altri fornitori. Negli ultimi tre mesi i punti vendita del gruppo nel loro complesso hanno effettuato oltre 300 transazioni. «Sul lato forniture compriamo in crediti vari prodotti che poi mettiamo in vendita nei nostri scaffali, dai formaggi ai salumi e ancora piante e fiori. Grazie alla rete abbiamo conosciuto tante aziende eccellenti che, diversamente, non avremo mai intercettato. Stessa cosa dal punto di vista dei clienti, la rete ce ne ha portati di nuovi».

Un modello basato sulle relazioni che consente d’instaurare legami nuovi rafforzando il tessuto connettivo del territorio dal punto di vista imprenditoriale. Di recente, l’azienda ha perfezionato l’acquisto di attrezzatura da lavoro sempre rivolgendosi a un’impresa del network. «Sardex è uno strumento utile e innovativo , personalmente lo consiglio anche ad altri imprenditori».

Per l’anno in corso la sfida, dentro e fuori il Circuito, è la medesima: «Vogliamo consolidare i numeri dell’esercizio precedente e per fare questo – conclude Serra – intendiamo anche iniziare la ristrutturazione dei nostri punti vendita con attrezzature e impianti più moderni ed efficienti».

INSERITO IN:

Tag:

I commenti sono chiusi.