Rita Bettocchi: «Sardex è un universo di opportunità»

Dalle materie prime per le preparazioni ai lavori di ristrutturazione del punto vendita, la titolare della gastronomia “Mesudie” sfrutta al massimo le potenzialità economiche e relazionali del Circuito: «Grazie alla rete incasso anche più euro».

La speranza, che sta prendendo forma concreta, è ristrutturare il locale usando solo crediti: «Ci stiamo lavorando e riteniamo di poterlo fare anche perché nella rete ci sono migliaia di aziende. Le spese per il nuovo arredamento, per i lavori di edilizia e, in generale, per la ristrutturazione saranno sostenute in Sardex».

Seduta al tavolo della gastronomia “Mesudie” in via Cocco Ortu a Cagliari – di fronte al Mercato di San Benedetto – Rita Bettocchi è lapidaria «Sardex è un’idea geniale che avrei voluto avere io», dice tra il serio e il faceto mentre non perde d’occhio il bancone davanti al quale, pochi passi più in là, s’affollano continuamente i clienti.

«Mesudie è nata nel 2011, offriamo vari prodotti: gastronomia, panetteria, dolci; tutto è preparato da noi. Non siamo solo una rivendita ma facciamo anche catering e consegne a domicilio e diamo ampio spazio alle tipicità sarde». Complessivamente l’attività dà lavoro a cinque persone. L’ingresso nel Circuito è avvenuto nel 2014 «ci siamo arrivati grazie al racconto di un nostro carissimo amico che già era iscritto», sottolinea ripercorrendo le tappe che l’hanno convinta ad aderire al network.

L’aspetto economico non è stato il fattore decisivo nella scelta: «L’importanza data alla socialità, la possibilità di fare qualcosa per il proprio territorio e, di riflesso, per se stessi mi hanno colpito subito poi, una volta all’interno della rete, ho colto immediatamente la portata concreta e non solo teorica dei benefici. Il primo scambio è avvenuto proprio all’indomani dell’iscrizione, un aderente mi ha commissionato un catering».

Sardex è per l’imprenditrice un universo di opportunità: «Nel Circuito troviamo praticamente tutto ciò che ci occorre, penso a tutte le materie prime: pane, riso, olio, acqua, pomodori sino a gran parte dei fornitori. I crediti incassati li usiamo per l’attività, per le cure dentistiche, per la manutenzione dell’automobile e per il benessere personale, penso alle vacanze con la famiglia in varie strutture dell’isola. Nella nostra esperienza aziendale i sardex hanno attirato anche euro dato che, molti iscritti, ci hanno fatto pubblicità fra i loro contatti personali».

Più clienti, fatturato in aumento «del 20%», possibilità di abbattere spese importanti e di instaurare rapporti umani che, molto spesso, si trasformano in occasioni di guadagno. Questi in sintesi estrema i vantaggi. Solo negli ultimi tre mesi, l’azienda ha effettuato più di 100 transazioni; acquisti e vendite che si sono tradotti in risparmio e in qualità della vita migliore. «Sardex è per me un cuscino, un bacino che hai a disposizione e che ti infonde tranquillità e sicurezza».

INSERITO IN:

Tag:

I commenti sono chiusi.

Ultime Recensioni