Al via Eneroad, il tour che promuove innovazione e sostenibilità

Dal 19 al 25 settembre il viaggio nell’isola della Tesla S, organizzato da UCNet azienda iscritta al Circuito. Sardex tra gli sponsor, Eja TV web tv ufficiale dell’iniziativa.

Una settimana di viaggio, da sud verso nord e ritorno, con un obiettivo: fare da apripista alla rivoluzione nel settore della mobilità. Inizia oggi, da Cagliari, Eneroad il tour che porta in giro per l’isola l’innovazione tecnologica applicata al trasporto. Presentazione al T-Hotel di via dei Giudicati, a seguire la partenza fissata per le 13.

Protagonista la Tesla Model S, vettura a trazione elettrica e a emissioni zero progettata negli Stati Uniti che sarà nell’isola dal 19 al 25 settembre. «Il roadshow mette in vetrina tecnologia e sostenibilità ma, allo stesso tempo, è un’occasione straordinaria per scoprire le tante eccellenze sarde», afferma Ugo Cuncu fondatore di UcNet. L’azienda con sede a Elmas che si occupa di impianti tecnologici, building automation, grandi infrastrutture e fonti rinnovabili, è l’organizzatore del progetto. La partecipazione è completamente gratuita e aperta a chiunque sia curioso di scoprire Eneroad, incontrare la crew, vedere da vicino la Tesla Model S.

Appuntamento con l’innovazione in cui Sardex gioca un ruolo di primo piano; il Circuito di Credito Commerciale, infatti, è tra i partner dell’evento che è stato pensato da UCNet, impresa iscritta al network. Eja TV sarà invece la web tv ufficiale che documenterà tutte le tappe della sette giorni.

Da Cagliari verso Alghero, passando per Santa Giusta, Nuoro, Olbia e l’Ogliastra per poi ritornare verso il capoluogo dove – venerdì 23 all’Exmà di via San Lucifero 71 dalle 13 alle 15 – ci sarà un momento conviviale organizzato da Sardex.net ed animato dalle interviste di Radio X. Saranno presenti Gabriele Littera, tra i fondatori dell’azienda, Stefania Campus, responsabile commerciale, e i consulenti commerciali del Sud Sardegna. Circostanza che favorirà il dialogo tra gli aderenti al Circuito che si occupano di risparmio energetico, mobilità elettrica, domotica e in generale per tutti gli appassionati della green economy.

Gran finale, sabato 24 e domenica 25, allo SME Green Edition alla Corte del Sole a Sestu e incentrato sulla mobilità a impatto zero.

Un’opportunità per testare e per diffondere le tecnologie più moderne e per dimostrare che il trasporto quotidiano elettrico è pienamente praticabile. Ma anche momento per divulgare la cultura del veicolo elettrico e per incentivare la nascita di nuovi punti di ricarica dedicati.

Un modo diverso per tessere insieme le storie della Sardegna che si distingue, raccontando esperienze diverse unite da un filo conduttore di sostenibilità, innovazione e sensibilità. Per maggiori dettagli sul tour e sulle date consultare il sito della manifestazione.

INSERITO IN:

Tag:

I commenti sono chiusi.