Al via domani la dodicesima edizione di Tuttestorie

Sardex tra gli sponsor del festival di letteratura per ragazzi che si svolgerà a Cagliari e in altri 17 comuni dell’isola dal 5 all’ 11 ottobre. Stasera l’anteprima. Il filo conduttore di quest’anno è il tema dei legami.

Prende il via domani, giovedì 5 ottobre, all’Exma di via San Lucifero a Cagliari la dodicesima edizione di “Tuttestorie”, festival di letteratura per ragazzi. Con un’anteprima prevista per quest’oggi a partire dalle 19. Il tema di quest’anno sarà quello dei legami “Dipende da come mi abbracci. Racconti, visioni e libri sui Legami che ci fanno noi”.

Legami fra le persone, le persone e le cose, le persone e gli animali. Legami tra lettori e libri e fra i libri stessi, tra un festival e il suo pubblico. Una trama fittissima di relazioni che sarà poi il filo conduttore dell’appuntamento che andrà avanti sino all’11 ottobre coinvolgendo in un progressivo allargamento della rete altri 17 comuni dell’isola (Assemini, Carbonia, Decimomannu, Decimoputzu, Elmas, Gonnesa, Iglesias, Isili, Posada, Ruinas, Sanluri, Siliqua, Sinnai, Vallermosa, Villacidro, Villasor, Villaspeciosa).

Ideato e organizzato dalla Libreria per Ragazzi Tuttestorie e progettato in collaborazione con lo scrittore Bruno Tognolini, l’appuntamento del 2017 – realizzato con il contributo della Regione Sardegna, della Fondazione di Sardegna e di numerose amministrazioni locali – ha tra i suoi sponsor anche Sardex che fa delle relazioni la base del suo agire quotidiano per mettere in connessione migliaia di imprese e di professionisti su tutto il territorio regionale.

La manifestazione, da anni punto di riferimento nel panorama culturale dell’isola, ha ottenuto recentemente la Effe Label, marchio di qualità riconosciuto ai principali festival europei. I luoghi in cui si svolgerà saranno, per quanto riguarda Cagliari, l’Exma, la Mediateca del Mediterraneo, il Teatro Massimo, il Cinema Odissea, la Biblioteca Comunale di Pirri, la Libreria per Ragazzi Tuttestorie e gli Ospedali Microcitemico e Brotzu. Negli altri 17 comuni coinvolti verrà ospitato in biblioteche e scuole.

Molto nutrito il programma che prevede oltre 300 appuntamenti, rivolti ai bambini e ragazzi da 0 a 16 anni e adulti curiosi; più di 90 gli ospiti fra scrittori, illustratori, artisti, narratori, musicisti, attori, danzatori, scienziati, musicisti, giornalisti.

Fra questi: Marie-Aude Murail, una tra le voci più intense della letteratura contemporanea per ragazzi che presenterà in anteprima nazionale La figlia del Dottor Baudoin; Sjoerd Kuyper, autore pluripremiato in Olanda, una scoperta per il pubblico italiano con il romanzo Hotel Grande A; la disegnatrice inglese Pam Smy.

Altrettanto varie le forme proposte: incontri, laboratori, spettacoli, narrazioni, performance, mostre, proiezioni cinematografiche ed eventi speciali, in un intreccio continuo fra diverse discipline.

Per maggiori dettagli sul programma consultare il sito del festival.

INSERITO IN:

Tag:

I commenti sono chiusi.

Ultime Recensioni